Campionato del mondo F3A in Italia nel 2019.
Iniziative connesse.

Per inquadrare al meglio le problematiche relative alla presentazione in CIAM della candidatura dell’Italia per il Campionato del Mondo F3A 2019 si sono riuniti a Milano presso la sede dell’ACAME/FIAM i sigg. Mario Silvagni, già Contest Director del Campionato Europeo F3A e del Campionato del Mondo F3C svoltisi rispettivamente nel 2008 e nel 2011 a Calcinatello (Bs), Claudio Dorigoni responsabile delle risorse umane negli stessi campionati, Lillo Condello attuale presidente della STS e membro della CCSA dell’AeCI, Giorgio Baggiani, attuale Caposquadra F3A, Adolfo Peracchi, Chairman nei suddetti campionati e Paola Battaini segretaria di ACAME/FIAM.
Erano assenti, ancorché invitati, per varie ragioni Franco Antognazza, Luca Giannini e Gianluigi Giannoni che comunque fanno parte a pieno titolo di questo ambizioso progetto.
La riunione, iniziata alle 10 e terminata alle 16 con una breve interruzione per un buffet consumato in loco, è servita per mettere a punto la ROAD MAP ORGANIZZATIVA  relativa alla presentazione al PLENARY MEETING CIAM di Losanna del 2018 oltre ad impostare il piano operativo gestionale preliminare per il CdM stesso.
Sono state anche affrontate alcune idee rivolte al recupero della categoria F3A tramite iniziative da sviluppare nel 2018 gestite da ACAME/FIAM nell’ambito di un piano collaborativo e strategico con AeCI.
In primis, ACAME/FIAM intendono organizzare, nel mese di marzo p.v. un Corso Aggiornamento/Formazione per Giudici Nazionali ed Internazionali di F3A, al quale è prevista la partecipazione del Giudice Internazionale Peter Uhlig, Chairman del sottocomitato CIAM per l’F3A, la cui presenza è già confermata.
Al suddetto corso saranno benvenuti tutti i piloti F3A interessati, al fine di analizzare collegialmente anche attraverso voli dimostrativi i nuovi programmi F3A (P 19 – f19)  che andranno in vigore appunto dal 2018.
ACAME/FIAM organizzerà due delle tre gare di Campionato Italiano e valide anche come Coppa del Mondo, una a Calcinatello ed una a Merano, volute ed organizzate in Italia proprio come proposta per rilanciare la categoria e le stesse gare saranno valide anche come seconda e terza prova di Campionato Italiano mentre la prima, come indicato sul Calendario pubblicato sul sito dell’AeCI, si svolgerà a Lugo di Romagna.

1. segue

        Il cammino verso il CdM F3A del 2019 in Italia si fa sempre più interessante ed in attesa della definitiva decisone della CIAM nel Marzo prossimo, ACAME/FIAM stanno lavorando per porre i piloti F3A italiani ed i relativi giudici nella miglior condizione per la disputa delle gare di C.I. e quelle di Coppa del mondo del 2018.
        Ecco cosa mi ha risposto Peter Uhlig, chairman CIAM F3A, a proposito dell’annunciato Corso giudici in Italia per la presentazione, studio ed applicazione del nuovo regolamento internazionale F3A:
 
Dear Adolfo….
…..I'm glad that I can come to Calcinatello in March.
I think it will be the best to come by car. I will start on Friday March 23 morning and go back on Sunday afternoon.
We will have enough time to have some theoretical and some practical parts.
The seminar will be for judges and pilots. I hope we will have some pilots for practical training.
Somebody should be able to translate from English to Italian language.
I need a video projector (beamer) and a screen for projection of my PPT presentations.
I will also prepare some papers for practice.
Kind regards
Peter

(Caro Adolfo…
…..Sono felice di poter venire a Calcinatello a marzo. Penso che verrò in auto. Inizierò venerdì 23 marzo mattina e tornerò domenica pomeriggio. Avremo tempo sufficiente sia per la parte teorica che per quella pratica. Il seminario sarà per giudici e piloti. Spero che avremo alcuni piloti per l'addestramento pratico. Qualcuno dovrebbe essere in grado di tradurre dall'inglese all'italiano. Ho bisogno di un videoproiettore (proiettore) e uno schermo per la proiezione delle mie presentazioni. Preparerò anche dei documenti per la pratica.
Cari saluti.)

        Ci auguriamo quindi che  tutti gli interessati ne prendano nota in attesa che anche l’AeCI ci dia la sua autorizzazione e li invitiamo a seguirci su queste stesse pagine per ulteriori informazioni.

        Lo staff della FIAM/ACAME si unisce a Peter Uhlig per inviare a tutti voi eal le vostre famiglie i migliori auguri per le prossime festività.

Adolfo Peracchi

2. segue

Il 31° Campionato del Mondo F3A è stato assegnato all’Italia

      Dopo varie vicissitudini, legate anche alla particolare situazione in cui versa il NAC italiano AeCI, ieri 28 maggio 2018 la CIAM, nella riunione dei Delegati che si è tenuta a Losanna presso il Museo Olimpico ha approvato la proposta dell’Italia di organizzare a Calcinatello (Bs) il

31° Campionato del Mondo F3A dall’1 al 11 agosto 2019

 

      E’ stato un percorso lungo e faticoso con un mucchio di ostacoli e difficoltà che però siamo riusciti a superare e, come abbiamo scritto al Presidente della CIAM Antonis Papadopoulos ed al Chairman F3A Peter Uhlig qualche giorno addietro  “All is well that ends well ! “ ….. tutto è bene quel che finisce bene!
      Questo Campionato è un importante riconoscimento che la comunità internazionale e la CIAM hanno tributato all’Italia, e di conseguenza alla FIAM®, per l’impegno profuso da decenni a favore dell’aeromodellismo nazionale ed internazionale come anche i vari Campionati organizzati negli anni stanno a dimostrare:

 
PreAerolimpic  
Bresso (MI) 1990
   
CdE F3A
Calcinatello (BS) 2008
 CdM F3C
  Calcinatello (BS) 2011

      Ora però occorre rimboccarsi le maniche e recuperare il tempo perduto in quisquiglie, disquisizioni, bagatelle varie perché l’impegno che ci attende è veramente notevole, tenuto anche conto che a Calcinatello, dopo la “svogliata” partecipazione al CdM F3A organizzato nel 2017 in Argentina, è previsto l’arrivo di un numero eccezionale di Squadre, di Concorrenti, di Team Manager, di Helper e di Supporter ma anche di tanti, tantissimi appassionati di aeromodellismo che per anni, dopo l’allontanamento della FIAM® dalla gestione agonistica legata all’AeCI, hanno dovuto accettare situazioni gestionali a dir poco imbarazzanti.
      Rivolgiamo quindi un appello a tutti gli appassionati di F3A e a tutti coloro che vogliono vivere semplicemente un momento sportivo irripetibile affinché si prenotino presso la FIAM® per affiancarsi agli storici organizzatori del prossimo Campionato Mondiale a Calcinatello e per contribuire quindi direttamente alla ottima riuscita dell’evento.
      Insomma vorremmo che tanti di noi, tantissimi di voi possano dichiarare con orgoglio: “io c’ero”!
      Va da sé che tutti, FIAM o non FIAM, saranno bene accetti perché questo è un momento eccezionale e credo irripetibile in quanto ancora una volta sarà l’Italia aeromodellistica sotto i riflettori internazionali per l’organizzazione di un grande evento agonistico e per la riuscita di una grande festa dell’aeromodellismo alla quale non si può e non si deve mancare.

     La prima collaborazione che chiediamo è di partecipare quindi al

Concorso per la scelta del logo

per il CDM F3A 2019 così come abbiamo fatto in tutte le occasioni precedentemente segnalate.

Regole partecipative:

  1. il marchio deve essere circolare ed in formato vettoriale/PDF
  2. il marchio deve essere a colori
  3. il marchio deve contenere i loghi di AeCI, FIAM® ed  ACAME come questi:
 
  1. il marchio deve contenere la scritta 31° Campionato del Mondo F3A,
    la data di effettuazione (01-11 agosto 2019) e l’ubicazione (Calcinatello (Bs) – Casa Bianca – Italia)
  2. il progetto deve pervenire in FIAM® entro il 30 giugno p.v.
  3. il marchio diviene di proprietà della FIAM®
  4. la scelta verrà fatta,  a suo insindacabile giudizio, da parte dal comitato giudicante nominato dalla FIAM®
  5. la scelta da parte della giuria verrà comunicata entro il 15 luglio p.v.
  6. la FIAM® potrà apportare qualsiasi modifica al bozzetto del marchio anche senza preavvisare il relativo autore
  7. i partecipanti lo fanno per propria scelta e non potranno accampare diritti di alcun genere

      A tutti coloro che parteciperanno a questo Concorso verrà assegnata l’attestazione di partecipazione mentre ai primi tre classificati verrà assegnato un premio particolare in corso di scelta.

 Adolfo Peracchi

3. segue

31° Campionato del Mondo F3A in Italia

     Pubblichiamo la presentazione integrale che il sig. Lillo Condello, rappresentante Italiano in CIAM, ha esposto direttamente il 28 aprile u.s. ai 34 delegati internazionali presenti a Losanna per supportare la proposta organizzativa dell’Italia per il 31° Campionato del Mondo F3A che si terrà a Calcinatello (BS) dal 1 al 11 agosto 2019.
     Come si può notare il documento esplicita che ACAME, e cioè l’Aero Club Aeromodellistico Milano Est, e  FIAM®, e cioè la Fabbrica Italiana Associazioni Modellistiche, hanno collaborato strettamente con AeCI per ottenere dal consesso internazionale l'organizzazione di questo 31° Campionato Mondiale F3A e che tutti i marchi sportivi specifici italiani per un evento di questo genere, come quello di AeCI e del CONI, compaiono in unione a quelli di ACAME e di FIAM, e ciò su tutte le pagine del documento.
     Nel ringraziare quindi il Commissario Straordinario Avv. Pierluigi Matera per il contributo dato nella gestione di questo particolare momento sportivo, piace sottolineare che l’Italia ha ottenuto a Losanna l’approvazione ad effettuare il CdM F3A 2019 all’unanimità, a dimostrazione che quanto fatto nei precedenti eventi internazionali, che l’essersi proposti nel 2016 in sostituzione del Qatar, che l’accollarsi in toto un così importante impegno operativo e finanziario ha permesso di ottenere per l’Italia aeromodellistica  un altro grande riconoscimento a livello internazionale.
     Ci fa piacere altresì sottolineare che il messaggio che proviene da questo documento è forte e chiaro: l’aeromodellismo in Italia può ripartire con il piede ed il passo giusto e che le polemiche, le ripicche, i divieti, le scorrettezze, le invidie, le offese appartengono ormai ad un’altra era.
     La F3A italiana, che viene considerata la punta di diamante dell’aeromodellismo, intesa come atleti, giudici, dirigenti, organizzatori e semplici appassionati, ha quindi la possibilità, complice questo straordinario evento, di rinnovare i fasti sportivi ai quali eravamo abituati.
     La FIAM/ACAME si unisce quindi con tutte le proprie componenti al caposquadra Giorgio Baggiani, al Presidente della STS Lillo Condello, al giudice internazionale Gianluigi Giannoni ed a quant’altri hanno a cuore la categoria per supportare con i fatti (stage, gare, corsi, ecc.) questa nuova primavera.

Adolfo Peracchi

4. segue

31° CDM F3A 2019

     Come tutte le storie che si rispettino anche quella del 31° CdM F3A 2019 ha avuto un percorso accidentato, e soprattutto tante sfaccettature interessanti da raccontare....
     Partita con la richiesta specifica fatta dal Chairman F3A Peter Uhlig direttamente alla FIAM® per il tramite del Giudice Internazionale Gianluigi Giannoni durante il CdM di categoria dello scorso anno, richiesta alla quale abbiamo risposto subito in modo positivo, come pure era accaduto nel 2016 per sostituire il Quatar che aveva rinunciato, l’avventura è continuata con l'approvazione da parte dell'AeCI nella persona dell'allora Presidente, architetto Giuseppe Leoni.
     Sembrava tutto fatto ed anche troppo facile....ma….
     Infatti mentre i rapporti tra la FIAM® e l'Aero Club d'Italia si stavano pian piano normalizzando dopo anni di difficoltà con il preciso scopo di cercare di risollevare le sorti dell'aeromodellismo italiano agonistico e non, attualmente in grandi difficoltà, ecco arrivare il commissariamento dell'Ente ad interrompere ogni attività.
     Il blocco operativo che si è creato all'interno dell'AeCI ha creato un vero e proprio caos nel settore sportivo soprattutto perché l'allora Direttore Generale non ha potuto, o voluto, sbloccare la situazione e permettere quindi lo svolgimento delle attività programmate soprattutto di quelle più importanti come è un CdM F3A con le relative correlazioni imprescindibili quali il Corso Giudici, le gare di campionato, quelle di Coppa del mondo, ecc.
     L'enorme incertezza ormai imperante ha fatto sì che ACAME/FIAM® decidessero di rinunciare  all'organizzazione di questo evento prestigioso e ovviamente ciò è stato  comunicato all'Ente lo scorso 19 gennaio.
     Per 2 mesi tutto rimane silente, il Campionato non si farà e l’attività agonistica continua ad essere  bloccata  e, mentre gli organizzatori internazionali si disperano per cercare di risolvere il grave vuoto venutosi a creare, quelli italiani cercano di capire per quale motivo tutto, in Italia,  deve essere sempre così complicato.
...... ma poi, a riprendere in mano le redini della situazione, ecco comparire il Commissario Straordinario con tutto ciò che questa nomina comporta.
     Ovviamente anche per lui non è stato semplice entrare a conoscenza di tutto ciò che esisteva in Aero Club e di tutte le pratiche che erano ferme sui vari tavoli in attesa di approvazione per cui quando ha saputo della nostra rinuncia all'organizzazione mi ha immediatamente contattato e convocato a Roma per poterne parlare di persona, operazione chiaramente volta anche a  non perdere l’organizzare di un evento così importante e basilare per tutto il nostro mondo aeromodellistico ma anche per l’Italia sportiva che già aveva rinunciato all’organizzazione delle Olimpiadi.
     Poiché l’argomento era senz'altro molto importante a questo incontro ho preferito partecipare con tutte le persone che collaborano con me da anni e quindi anche all'organizzazione di questo evento e cioè il Presidente di ACAME, Antonino Villari, il Giudice Internazionale Gianluigi Giannoni, il Vice Presidente FIAM ed ex Presidente ACAME Roberto Leoni e la Segretaria FIAM e ACAME Paola Battaini mentre mancava per questioni tecniche solo Claudio Dorigoni, totem dell’organizzazione degli eventi FIAM/ACAME.
     Il colloquio con il prof. Pierluigi Matera è stato interessante, franco e costruttivo perché non ha riguardato solo l'evento CdM F3A ma ha spaziato su tutta l'attività aeromodellistica nel suo insieme suscitando quindi la massima attenzione del prof. Matera anche perché abbastanza a digiuno in materia.
     Dopo quasi tre ore di colloquio ci siamo lasciati in buona armonia, con le idee più chiare ma soprattutto convinti che questo Campionato del Mondo organizzato da ACAME/FIAM® in accordo con l'AeCI sarebbe riuscito a risvegliare l'interesse, il rispetto e la disponibilità verso l'aeromodellismo agonistico nazionale.
     La prima conseguenza dell'incontro a Roma è stata l'emissione del documento, poi pubblicato sui siti di ACAME/FIAM®, concordato col Commissario Straordinario, che il Presidente della STS Lillo Condello ha presentato a Losanna al Bureau Meeting della CIAM il 28 aprile u.s. e che i Delegati Internazionali presenti hanno votato all'unanimità.
     Il connubio FIAM®, ACAME ed AeCI ha quindi prodotto questo importante evento non solo per l'Italia e tutti gli aeromodellisti italiani ma anche per quelli internazionali, e scusate se è poco!!!
     La valutazione definitiva da parte della CIAM che riguarderà più che altro la scelta dei giudici e la logistica connessa avverrà a fine novembre 2018 ma poiché la designazione è ormai definitiva da tempo ci siamo messi all'opera in quanto una simile organizzazione richiede tempo, denaro e soprattutto coesione in quanto solo se uniti si vince, mentre divisi si perde!
     Ovviamente c'è ancora tanto da fare, siamo appena partiti, però la soluzione di alcuni problemi già avviata dal Commissario mi da la sensazione e la speranza che la strada sia quella giusta e che il finale sarà di grande soddisfazione per tutti.
     Buon lavoro dunque a tutti coloro che credono nel ritorno di un grande aeromodellismo in Italia!

Adolfo Peracchi

5. segue

31° Campionato del Mondo F3A
Calcinatello 1-11 agosto 2019

     L’organizzazione del 31° Campionato del Mondo F3A prosegue alacremente con sopralluoghi, riunioni, accordi, contatti, ecc., e mi fa piacere, ogni tanto, farne il resoconto in maniera tale che tantissimi di voi possano sentirsi ancor più partecipi di questo straordinario evento e magari fornirmi qualche suggerimento.
     E’ indubbio che il servizio più importante in un CdM F3A che gli organizzatori devono fornire ai presenti ma anche a chi sfortunatamente non potrà partecipare è la gestione dei punteggi, argomento molto delicato e anche fonte di problemi.
     Per questo stiamo trattando con il sig. Roland Poidevin, titolare della ditta francese RP Consultant, la gestione dei punteggi attraverso una soluzione attuale, tecnologica e soprattutto già sperimentata con successo sia nel Campionato del mondo F3A svoltosi in Argentina che in quello F3P a Strasburgo.

Macintosh HD:Users:fiam:Desktop:20430132_1649790735033799_7933402346242764186_n.jpg

     L’azienda francese, che dovrebbe essere presente con i suoi tecnici a Calcinatello, dovrebbe fornirci 22 specifici computer, uno per ogni giudice di sedia, in modo che ognuno di loro possa registrare direttamente il punteggio sullo speciale  tablet in dotazione anziché  dettarlo agli scrivani con tutti i problemi che ciò comporta.
     Stiamo infatti elaborando un sistema  cosiddetto in linea attraverso il quale i dati digitati dai giudici andranno direttamente al centro operativo della RP via WIFI posto sulla pista principale che li elaborerà e li invierà, oltre a stamparli su supporti cartacei, su due maxi schermi, l’uno  posizionato sul campo di gara ed l’altro all’interno del ristorante Casa Bianca in modo che più gente possibile possa consultarli.
     Contemporaneamente dovrebbero essere inseriti sul sito Web della FIAM® e di ACAME, per un consulto mondiale via Internet.
     È un progetto ambizioso e, parrebbe, anche più efficiente di quello provato nei precedenti campionati ma, si sa, la tecnologia elettronica non ha limiti se non il costo che  ovviamente sarà notevole e per il quale l’AeCI ha già dichiarato più volte che non ha fondi disponibili.
     Con questo sistema potremo rinunciare agli “scrivani”, di sempre difficile reperimento anche perché l’impegno è gravoso e per di più assai noioso, ma di contro oltre al costo dei 22 tablet, che non è poco, dovremo affrontare quello dei due maxi schermi, dei caricabatterie Lipo, dei tecnici, ecc.
     L’ultimo sopralluogo effettuato recentemente a Calcinatello ha confermato l'impossibilità di usufruire del terreno utilizzato nel CdM F3C 2011 per la seconda pista in quanto le piante esistenti in testata ormai hanno raggiunto altezze  tali da influenzare notevolmente  il volo dei modelli. E come risaputo in Italia tagliare le piante è peggio che evadere le tasse….
     Fortunatamente a Calcinatello lo spazio non manca e quindi attraverso il proprietario della Casa Bianca stiamo trattando l’affitto di un grosso appezzamento di terreno, con le stesse caratteristiche e lo stesso orientamento della Pista A, ad essa parallela ed a distanza maggiore della precedente, con in più la possibilità di sistemare i gazebo dei concorrenti, il parcheggio auto ed i servizi correlati a ridosso del bosco, permettendo così di sfruttarne la ventilazione e la frescura ... nel caso si ripetesse un'estate come quella del 2011.......!
     Anche regole e leggi vigenti andranno rispettate e seguite: per questo importante evento infatti abbiamo previsto di chiedere il Notam - ATM05 - cosa che abbiamo richiesto, ed ottenuto, anche per la Manifestazione Heliday FIAM/VARIO che si terrà sempre a Calcinatello, organizzata come al solito da FIAM/ACAME, il prossimo 30 giugno e 1° luglio e dove si sono già iscritti ben 40 piloti, tra italiani e stranieri.
     Sarà anche questo uno spettacolo importante che aprirà sull’aeromodellismo un’altra serie di potenti riflettori che starà poi a tutti noi sfruttare correttamente per ottenere i risultati sperati.
     Non mancate quindi al primo “HELIDAY FIAM – VARIO ITALIA” in programma a Calcinatello (BS) il 30 giugno e 1 luglio p.v. e per il quale il timer inserito nel file “Heliday FIAM” sul sito FIAM, al momento in cui scrivo, indica che mancano solo 38 giorni, 9h, 16m e 20s.

Adolfo Peracchi

6. segue

Campionato del Mondo F3A 2019 a Calcinatello
Iniziative connesse

   Il Comitato Esecutivo del CdM F3A 2019 (CE CdMF3A 2019)  ha impostato da tempo la  gestione dell’evento che si svolgerà in Italia dal 1 al 11 agosto 2019 e con l’aiuto di Peter Uhlig, il responsabile mondiale della F3A, ha portato a termine le iniziative indicate qui di seguito in attesa che il Bureau della CIAM approvi definitivamente il programma operativo nella riunione che si terrà a Losanna il prossimo dicembre.
   Ecco l'elenco delle decisioni più interessanti:

  1. individuazione dello staff organizzativo, circa 40 persone, che nel periodo di gara presteranno la loro opera per quasi 15 giorni direttamente a Calcinatello. Preferenza per coloro che sono  esperti di F3A e che conoscono l’inglese;
  2. stipula degli accordi in esclusiva con il proprietario del comprensorio sportivo Casa Bianca a Calcinatello per l’uso, per almeno 30 giorni, del sito di volo con tutti gli accessori connessi,
  3. individuazione, con acquisizione in esclusiva, del sito della seconda pista di volo che non sarà quella usata nel 2011 per il CdM F3C ma una nuova zona agricola posta parallelamente e a distanza di oltre 600 mt. da quella principale e che prevede alle sue spalle un'ampia zona di bosco, ottima per il parcheggio auto e la zona box in ombra, memori che nel 2011 in quel periodo la temperatura durante il giorno era salita ad oltre 40°,
  4. individuazione delle piste di supporto per gli allenamenti dei concorrenti partecipanti al 31° CdM F3A,
  5. individuazione dei fornitori dei servizi connessi quali i servizi igienici volanti, le autolettighe, il pattugliamento di vigilanza, ecc.
  6. controllo e sostituzione delle attrezzature già esistenti per la miglior disputa del campionato tra i quali cartelli indicatori, postazione informazioni, podio, altoparlanti, pennoni alza bandiera, ecc.
  7. individuazione e confronto con le autorità locali competenti tenuto conto che il Sindaco di Calcinato, che tanto ci ha aiutato nel precedente campionato del mondo, proprio all’inizio del 2019  giungerà a fine mandato,
  8. scelta della sistemazione alberghiera per giudici e staff (ca 70 persone), individuazione del sistema di trasporto collettivo per i giudici, gestione rapporti, ecc.,
  9. individuazione e scelta del programma correlato alla disputa del Campionato come conferenza stampa presso il Comune, welcome concorrenti, majorettes, banda musicale, pattuglia acrobatica, gita sociale ed altro ancora,
  10. scelta preventiva, in accordo con Peter Ulight, dei componenti la  Giuria FAI che saranno 3, oltre ad una riserva, della Giuria di gara, che saranno 20 oltre ad una riserva, in base al criterio di scelta tecnico e geopolitico che deve tener  conto dell’obbligo di avere in loco almeno 6 extraeuropei.

   Alla ripresa dopo la pausa estiva, la Commissione ha individuato nel sig. Stefano Corno della Bottega Creativa il vincitore del Concorso per la scelta del Logo, logo che è in corso di definizione in quanto Peter Uhlig ci ha fornito recentemente le ultime direttive della FAI in merito a questo elemento identificativo del Campionato del Mondo F3A che pur essendo organizzato da ACAME/FIAM per conto del NAC italiano, è di pertinenza della FAI.
   Nell’applaudire Stefano Corno per la sua professionale opera nella quale ha profuso una forza comunicativa eccezionale, non possiamo non ringraziare coloro che ci hanno inviato i loro progetti, anch’essi di tutto rispetto.

Il Comitato Esecutivo CdM F3A 2019

7. segue

Campionato del Mondo F3A 2019 a Calcinatello
Iniziative connesse

Stefano Corno, titolare della  Bottega Creativa, è una vecchia conoscenza della FIAM®/ACAME. Infatti già in occasione del CdM F3C che FIAM®/ACAME hanno organizzato nel 2011 a Calcinatello aveva predisposto la cartolina per lo speciale annullo filatelico di quel Campionato.
Anche questa volta ha voluto regalarci la sua arte consegnandoci l’esecutivo del logo del CdM F3A 2019, assegnandone molto gentilmente la proprietà alla FIAM/ACAME, che ci fa piacere presentarvi in anteprima:

A differenza degli ultimi due Campionati il logo non avrà la forma circolare

                          

ma un rettangolo quasi a ricordare quello predisposto dal compianto Dino Pelizza per


l’organizzazione  delle “Terze Aerolimpiadi di Aeromodellismo” programmate a Bresso (MI) nell’agosto 1991 sotto la regia della AAM, l’Associazione Aeromodellisti Milanesi e cioè della SAL, Sezione Aeromodellistica Locale dell’Aero Club di Milano che avevo creato nel 1985 per gestire gli oltre 700 aeromodellisti iscritti....... quasi a chiudere un cerchio organizzativo durato ben 35 anni!
La grafica è a posto! Adesso vediamo come va avanti l'organizzazione del 31° Campionato del Mondo F3A per cui riportiamo di seguito i nuovi appuntamenti che ormai si succedono a ritmo serrato:

  • riunione in FIAM/ACAME con il sig. Gianluca Solani, titolare della Società Newton, dirigente della squadra di basket Armani  e segretario del Club Aeromodellistico di Lainate nonché organizzatore del recente Heliday FIAM-Vario, con il quale abbiamo  programmato la strategia pubblicitaria del CdM F3A  che si articolerà anche attraverso la fornitura di vari gadget dedicati al Campionato,
  • riunione in FIAM/ACAME con il sig. Gianluigi Giannoni, vice chairman del CdM F3A, giudice internazionale e valido referente di Peter Uhlig, per definire la lista dei Giudici di gara ed i componenti della Giuria FAI. E’ questa un’operazione difficile ed assai delicata in quanto dalla stessa, oltre al rispetto dell’ equilibrio internazionale, dipende la miglior gestione dei voti ai concorrenti e quindi dell’esito sportivo del Campionato. E’ stata impostata una lettera di pre-invito da trasmettere ai candidati tenendo presente che almeno 6 su 21 (20 più 1 riserva)  dei giudici di gara dovranno essere extraeuropei mentre i componenti della giuria FAI, oltre ad una riserva, dovranno rispettare le regole imposte dalla FAI. In totale a Calcinatello ci saranno 25 giudici operativi. Per tutti costoro è previsto da parte degli organizzatori il rimborso del costo del viaggio dalla propria abitazione al luogo di gara ed il pagamento del soggiorno per l’intera durata del Campionato e poiché l’AeCI ha più volte dichiarato che non può prendersi carico di alcuna spesa …
  • spedizione nella zona di Brescia per contattare gli alberghi già prescelti per ospitare i giudici e lo staff organizzativo (ca. 60 componenti) e per completare gli accordi tecnici/economici che devono privilegiare il confort e la minor distanza possibile dal luogo di gara,
  • nuovo sopralluogo a Calcinatello per visionare lo stato di avanzamento dei lavori per l’allestimento della 2ª pista di volo e per la definizione di alcuni dettagli operativi nella imminenza della preparazione definitiva della stessa,
  • incontro con i signori Stagnoli, titolari del Ristorante Casa Bianca, per la definizione di ulteriori accordi sia per la logistica che, soprattutto, per  la parte gastronomica dell’evento perchè alla fine anche la gola ha un suo importante peso.....!

8. segue

4/12/2018
Ed ora avanti tutta…!!!

“Dear Adolfo,
I hope you are well. On Saturday Bulletins for 2019 CIAM Championships were on the Agenda of the December Bureau Meeting.

I have good news for you: Bulletin 0 for the F3A Worldchampionship in Italy has been approved by the Bureau.”    

Cosi mi scrive Peter Uhligt il 3 dicembre scorso informandomi che il Bureau della CIAM, riunito ad Ankara per i World Game, non a Losanna come di solito, ha approvato il programma operativo del Campionato del Mondo F3A 2019 così come presentato da ACAME/FIAM®, programma ritenuto valido, tecnico e spettacolare anche alla luce della speciale location della Casa Bianca.
Mi verrebbe da dire che in base all'esperienza maturata nel 1989 (III Aerolimpic F3A/F3C/F3D sull’aeroporto di Bresso - Mi), nel 2008 (CdE F3A a Calcinatello - Bs) e nel 2011 (CdM F3C sempre a Calcinatello), non poteva che essere così, ma devo anche ricordare che al raggiungimento di questo ultimo successo si sono frapposti diversi ostacoli.
Se partiamo dalla prima proposta presentata dall’Italia nel 2016 su richiesta esplicita di Michael Rammel, rimasto scoperto a causa dell'improvvisa defezione del Qatar, ad oggi sono avvenute cose molto importanti sia in ambito CIAM che in Italia.
Prima fra tutti la bocciatura per 9 a 6 della proposta Italiana  rispetto a quella Argentina (comparsa dal nulla), a seguire il cambio gestionale della F3A internazionale dove il Responsabile Internazionale F3A Michael  Rammel è stato sostituito da Peter Uhlig.
In Italia, da quest’anno, c'è stato il Commissariamento dell’Aero Club d’Italia subito dopo che l’allora Presidente Giuseppe Leoni aveva spalancato le porte, direttamente  nel corso dell’Assemblea AeCI del settembre 2018, ad un ritorno della FIAM® nella stanza dei bottoni; poi, seppur miseramente fallito, c'è stato il tentativo di far organizzare ad altro Aero Club la kermesse mondiale 2019, ivi compreso il Corso Giudici che ad oggi, comunque, non è ancora stato indetto.
C’erano dunque tutti gli ingredienti per far desistere gli organizzatori da una simile “pazzia” e invece ACAME e FIAM®, grazie anche alla sagace bravura operativa di Peter Uhlig che li ha condotti pazientemente per mano nel labirinto organizzativo internazionale (parecchie cose sono cambiate dal 2011) e che va ringraziato sentitamente a nome dell’intera comunità aeromodellistica nazionale ed internazionale per il suo intelligente lavoro, e grazie anche all'AeCI che ha permesso ad ACAME/FIAM di lavorare al progetto con assoluta tranquillità, sono stati più forti di tutte le avversità ed il risultato acquisito oggi definitivamente è ora sotto gli occhi di tutti.
Ah, dimenticavo di dire che come al solito, in ambito nazionale, si sono scatenati i cosiddetti ben pensanti (cioè quelli che non hanno mai fatto nulla, che non fanno niente e che niente faranno ma che … si ritengono i baciati dal signore…) che prima hanno tentato di boicottare la nostra iniziativa legata sia al CdM F3A 2019 che al corso giudici anch’esso da noi richiesto ad AeCI, offrendo ad altri queste possibilità nonostante quanto deciso in una riunione avvenuta a Milano (vedi i verbali pubblicati sul sito FIAM/ACAME il 20/11/2017) e poi, per non far mancare nulla a questa commedia del ridicolo tutta italiana, hanno cercato di mettere in discussione, a pochi mesi dal Campionato del Mondo, anche il caposquadra Giorgio Baggiani (che per AeCI, in questa qualità, ha conquistato alcune medaglie di pregio sia individuali che a squadre) che però, raddrizzando a suo favore il referendum “abrogativo” indetto nei suoi confronti, è stato confermato dalla maggioranza dei votanti.
A proposito di referendum fatto tra i concorrenti F3A compresi (!!!) anche quelli che da anni non praticano più la categoria, posso dire che, come ex nazionale, come ex caposquadra, come ex responsabile dell’aeromodellismo italiano, come chairman di 4 campionati Internazionali, il tentativo di far scegliere il “condottiero” dalla base praticante (!!!) è un non senso tecnico, politico ed umano e direi anche poco intelligente.
Solo nell’aeromodellismo italiano si poteva così scherzare su questa importante figura !!!
D’altronde anche nel caso del Caposquadra F3C Claudio Dorigoni, che alla testa della squadra nazionale per molti anni aveva conquistato per l’Italia diverse medaglie d’oro ai vari campionati internazionali, in alcuni dirigenti AeCI, compresi quelli dell'aeromodellismo, non molto tempo fa ha prevalso la negativa logica di premiare un concorrente ormai da pensione e che non aveva accettato le corrette decisioni del caposquadra di Trento.
Quella volta non è stato fatto alcun referendum e “tout court” Dorigoni è stato defenestrato dalla sua carica nonostante i suoi precedenti sportivi di tutto rispetto e quindi posso affermare che Baggiani, del quale non conosco a fondo il modo di operare ma che mi risulta goda il rispetto dei dirigenti CIAM, è stato trattato meglio del suo ex collega Claudio Dorigoni.
Il cambio della guardia così malamente programmato in prossimità del CdM F3A dell’agosto 2019 non sarebbe stato certamente utile agli azzurri impegnati nel Campionato di casa ma, ovviamente, nemmeno agli organizzatori del prossimo evento mondiale italiano.
“Tutto è bene quel che finisce bene” recita un noto adagio e quindi se avete voglia di partecipare attivamente al successo di questo importantissimo evento internazionale organizzato in Italia, se volete ammirare da vicino i migliori piloti F3A del mondo, scriveteci offrendo la vostra disponibilità ad operare per questo grande evento.

Ed ora avanti tutta…!!!

Adolfo Peracchi

Presidente FIAM®
Vice Presidente ACAME

9. segue

14/12/2018

 

Bollettino 1 ed … eventi collaterali !

Sabato 8 dicembre la CIAM ha inviato a tutti i NAC associati ed ai Delegati Internazionali il bollettino n° 1 del Campionato del Mondo F3A che si disputerà a Calcinatello (Bs) dal 3 al 11 agosto 2019.
Con questo atto è stato dato l’avvio ufficiale al Campionato del Mondo F3A 2019 e così anche noi,  diretti interessati all’evento, possiamo pubblicarlo per intero su queste pagine Web di FIAM ed ACAME in modo che tutti gli aeromodellisti italiani, anche se non specificamente interessati alla F3A, abbiano la possibilità di programmare qualche giorno delle loro ferie (siamo in agosto) per godersi  le esibizioni dei più importanti piloti a livello mondiale!
Per permettere a tutti coloro che volessero "volare" coi “grandi” abbiamo deciso di organizzare, sempre a Calcinatello,  il “Grand Prix F3A FIAM”, gara F3A di alto livello, che si svolgerà qualche giorno prima del Campionato ed al quale potranno partecipare tutti gli appassionati di F3A italiani e stranieri.
I loro voli saranno valutati da una giuria internazionale composta, oltre che dal nostro Gianluigi Giannoni, da alcuni dei giudici stranieri che di li a poco faranno parte della Giuria di gara del CdM mentre i punteggi saranno trattati con il modernissimo sistema Notaumatic gestito direttamente dai coniugi francesi Poidevin attraverso la loro azienda, la RP Consultant.
Il “Gran Prix F3A FIAM” dovrebbe tenersi il 26/27/28 luglio 2019 alla Casa Bianca e penso che sia una occasione immancabile da tanti appassionati.
Tutto sarà come una prova generale del CdM e cioè la stessa gestione operativa come uguale sarà l’accesso alla pista di volo, al ristorante, al parco  giochi, ai parcheggi interni, al Museo della Casa Bianca ed alle piscine esistenti.
Insomma, tutti coloro che si iscriveranno al “Gran Prix F3A FIAM” oltre a farsi valutare dai giudici di livello mondiale (e ben difficilmente si ripresenterà una simile occasione) godranno delle stesse facilitazioni dei componenti le squadre nazionali che parteciperanno al vicino CdM e potranno così passare un fine settimana lungo in compagnia di tanti campioni.
Per tornare al periodo del CdM pensiamo di allestire presso la Casa Bianca una zona dedicata alla costruzione dei “balsetta FIAM” che verranno distribuiti gratuitamente ai bambini presenti, di porre in funzione un simulatore importante ed infine di allestire nelle giornate del 10 e 11 agosto vari tavoli per  il classico  mercatino di vendita di prodotti modellistici usati che dovrebbe avere un buon successo tenuto conto del notevole numero di appassionati, di spettatori e di semplici curiosi che si preannuncia presente proprio per quelle date.
Ma non è finita qui perché domenica 11 agosto chiuderemo con una grande manifestazione aeromodellistica con la presenza di grandi firme del nostro mondo.
E’ un programma molto ambizioso, molto impegnativo, molto costoso ma ritengo che una occasione come questa vada sfruttata al massimo anche per la propaganda al nostro sport.

Poiché da questo momento parleremo solo del Campionato che sta stagliandosi all’orizzonte provvediamo a presentare anche il testo in lingua inglese affinché anche tutti gli appassionati internazionali sappiano cosa stiamo preparando per la comunità della categoria F3A.

Adolfo Peracchi
Chairman CdM F3A 2019

Tutti coloro che vogliono collaborare alla gestione del campionato del mondo sono pregati di  riempire e ritornarci la scheda allegata
 

Bulletin n. 1 and … the side-events !

On Saturday, December 8, CIAM forwarded Bulletin n. 1 regarding the F3A World Championship to be held in Calcinatello (BS) - Italy,  from 3 to 11 August 2019, to all NAC Members and International Delegates.
This document marks the official start of the 2019 F3A World Championship and so we too, as we are directly involved in the event, shall publish the complete version on the webpages of  FIAM and ACAME so that all the Italian model aircraft enthusiasts, even those who are not specifically interested in F3A, will have the possibility to programme a few days of their holidays (the event is in August)  to enjoy the performances of some world-famous pilots.
In order to give everyone the opportunity to “fly” with the “champions” we have decided to also organize the “Grand Prix F3A FIAM”, a high-level F3A competition, in Calcinatello a few days before the World Championship, in which all F3A enthusiasts from Italy and abroad can participate.
The performances will be assessed by an international jury which, besides our Gianluigi Giannoni, will include some of the foreign judges who soon after will be members of the Jury of the World Championship, and the scores will be processed by means of the very modern Notaumatic system managed directly by the French couple, M. and Mme Poidevin, through their company RP Consultant.
The “Grand Prix F3A FIAM” is scheduled on 26/27/28 July 2019 at Casa Bianca and I believe it will be a unique occasion for many enthusiasts.
Everything will be like a general rehearsal of the World Championship, i.e. there will be the same operative management, there will be the same access to the runway, to the restaurant, amusement park, internal parking lots, the Casa Bianca Museum and to the existing swimming pools.
In other words all those who register in the “Gran Prix F3A FIAM” will be judged by world-level judges (and it is very difficult for a similar occasion to occur again) they will use the same facilities as the members of the international teams participating in the following World Championship and will therefore have the opportunity to spend a long week-end in the company of a number of champions.
Furthermore, during the period of the World Championship, at the Casa Bianca, we intend to set up an area to build FIAM balsa wood model planes, which will be distributed free of charge to all the children present, and we plan to operate an important flight simulator and lastly we plan to set up a number of tables for the traditional market for the sale of used models, on 10 and 11 August,  which should be a success in view of the remarkable number of enthusiasts, spectators and simply curious people that it is estimated will be present in those days.
However this is not all, on Sunday, August 11, the World Championship will draw to a close with a great model aircraft show, where a number of important brands from our sector will be present.
It is a very ambitious programme, it is very demanding and very costly, but I believe that an occasion like this  must be exploited thoroughly also to promote our sport.

Since from now onwards we will only be talking about the Championship that is approaching on the horizon, we will also include the text in English, so that all the international enthusiasts will know what we are preparing for the community of the F3A category.

Adolfo Peracchi
Chairman,  2019 F3A World Championship

Preliminary entry form to be sent to the organizers  before February 28   2019

Bulletin 1 - December 2018


 

Logo elaborato dal Sig. Franco Sala


10. segue

31/01/2019

 
Visita al comune di Calcinato   Visit to the Comune di Calcinato (Town Council)

     Programmata da tempo, la visita alle Autorità Comunali di Calcinato è recentemente avvenuta ed ha avuto, come tutti ci aspettavano, un notevole successo.
     Erano presenti per il Comune di Calcinato il Sindaco sig.ra Marika Legati ed il Vicesindaco ed assessore allo sport sig. Alberto Bertagna mentre per gli organizzatori del CdM erano presenti Paola Battaini, Claudio Dorigoni, Fiorenzo Stagnoli ed Adolfo Peracchi.
     Tutto si è svolto con grande soddisfazione anche perché il rapporto di reciproca stima tra le due delegazioni è in essere fin dal 2008, anno in cui è stato organizzato alla Casa Bianca il Campionato d’Europa F3A, ed anche se il Sindaco ed il Vicesindaco cesseranno il proprio mandato politico a fine maggio ci è stata assicurata la massima collaborazione per questo nuovo prestigioso evento sportivo organizzato sempre sul territorio del Comune di Calcinato.
     Oltre alla richiesta di Patrocinio e all'organizzazione della Conferenza Stampa e del Ricevimento Ufficiale per Giudici, Team Manager e Organizzatori, eventi che il Comune aveva già predisposto anche per i precedenti Campionati, la signora Legati si è dimostrata molto propensa a prendere in considerazione anche la presenza al Campionato della Banda Comunale e la sfilata delle Majorettes
     Il colloquio è stato molto gradevole e si è concluso con grande soddisfazione per tutti compreso il signor Stagnoli, titolare della Casa Bianca, che potrà così aggiungere un nuovo cimelio alla già ricca raccolta di successi esposta nel Museo “Il Novecento” presente ormai da anni alla Casa Bianca e visitabile, ovviamente, durante tutto il Campionato del Mondo F3A 2019.
      Oltre al Patrocinio del Comune di Calcinato il Comitato Organizzatore del CdM ha già avviato le pratiche anche per quello della Regione Lombardia e della provincia di Brescia mentre sono state svolte tutte le pratiche amministrative presso la Prefettura di Brescia, e sta predisponendo quelle per Vigili e Carabinieri di Calcinato, per la miglior gestione in sicurezza dell’evento mondiale.

 

     As had been planned much in advance, we visited the Calcinato Town Council Authorities  recently and, as we all expected, the visit was a remarkable success!
      Representing the Calcinato Town Council was the Mayor, Mrs Marika Legati and the Vice-mayor and Sports councillor, Mr. Alberto Bertagna,  and among the Organizers of the World Championship, there were Paola Battaini, Claudio Dorigoni, Fiorenzo Stagnoli and Adolfo Peracchi.
      All went very well also because there is a mutual esteem between the two delegations since 2008, when the F3A European Championship was organized at Casa Bianca, and even though the political mandate of the Mayor and the Vice-mayor will be ending at the end of May, we have been guaranteed maximum collaboration for this new prestigious sports event, which is being organized in the territory of the Calcinato Town Council again.
     Besides the request for Sponsorship and the organization of a Press Conference and an Official Reception for the Judges, Team Managers and Organizers, which are events that the Town Council had planned also for the previous Championships, Mrs. Legati was quite inclined to also consider sending the Town Council Band to play at the World Championship, along with a parade with their Majorettes.
     The meeting was very pleasant and ended with great satisfaction for all, including Mr. Stagnoli, owner of Casa Bianca who will be able to add a new memento  to the already large collection of successes that are exhibited in the  “Il Novecento” museum at Casa Bianca since many years  and which will be open to the public, obviously, during the entire period of the F3A World Championship 2019.
     Besides the Sponsorship of the Comune di Calcinato Town Council, the World Championship Organizing Committee has already started the procedures with the Lombardy region and Brescia province, and all the administrative procedures have already been carried out at the Brescia Prefecture, which is organizing the activities of  the Vigili (traffic policemen) and Carabinieri (the Italian gendarmerie) for better safety management during this international event.



 

Comune di Calcinato
 
Stemma del comune di Calcinato

11. segue

11/02/2019

 
Informazioni generali   General information

     La location che accoglierà Concorrenti, Team Manager, Helper, Accompagnatori e tutti coloro che vorranno essere presenti al CdM F3A è qualcosa di unico nel nostro mondo sportivo dove, di norma, gli aeromodellisti operano in zone poco frequentate e scarse di servizi.
     A parte il fatto che ormai chiunque utilizza il navigatore GPS per arrivare comodamente alla “Casa Bianca”(45°27’54“ N 10°20’52” E) a noi fa piacere segnalarvi il percorso alla vecchia maniera: appena usciti dal casello Brescia Est sull’autostrada A4 occorre seguire l’indicazione “Montichiari” e poi i vari cartelli indicatori “Casa Bianca” .
     Dopo aver imboccato il ponte che scavalca l’A4, girate a destra, percorrete una piccola e tortuosa strada asfaltata, fiancheggiata da campi e raggiungete quindi, dopo ca 5 km., il cancello d'ingresso della “Casa Bianca” che con il suo striscione “Benvenuti al CdM F3A 2019” sancisce l’inizio della vostra avventura partecipativa in Lombardia, che ci auguriamo sarà piacevole perché abbiamo predisposto tutto per accogliervi al meglio.

Il luogo di gara
     La pista di volo, anzi le due piste di volo dove si disputerà il 31° Campionato del Mondo F3A sono poste nel comprensorio sportivo/aeronautico denominato Casa Bianca che la famiglia Stagnoli gestisce da tanti anni.

 

     The location, where the Competitors, Team Managers, Helpers, Supporters and all those who wish to attend the F3A World Championship will be welcomed, is really unique in our sports segment, in fact usually model aircraft enthusiasts operate in areas where not many people go and there aren’t many facilities.
     Apart from the fact that now anyone can use a GPS navigator to reach  “Casa Bianca”(45°27’54“ N 10°20’52” E), we would still like to give you the directions in the old way: after you exit Brescia Est on the A4 highway, follow the indications to “Montichiari” and then the various indicators for  “Casa Bianca”. After driving over the bridge that crosses the A4 highway, turn right, drive along the small and winding asphalt road that runs in between many fields and after approx. 5 km  you will reach the entrance to “Casa Bianca”, with its banner “Benvenuti al CdM F3A 2019” which welcomes you to the beginning of your participation in this adventure in the Lombardy region, which we hope will be a pleasant one because we have done all that is possible to welcome you in the best way.

The championship flying field
     The runway, more precisely the two runways where the 31st  FAI World Championship for Model Aerobatic F3A will be held, are in the sports/aviation area called Casa Bianca which is run by the Stagnoli family since many years.


12. segue

15/02/2019

 
Informazioni generali   General information

     La Casa Bianca è il posto ideale per svolgere questo Campionato! Si trova nella piana Bresciana, a meno di 1 chilometro dall'Autostrada, e all'interno della sua recinzione troviamo un ristorante per oltre 300 coperti, di ottimo livello e molto rinomato nella zona, una grande vela che protegge la pista da ballo e lo spazio per l'orchestra, ombrelloni che proteggono dal sole i tavolini per il relax del chiosco della birra, un piccolo zoo, la zona giochi per i bambini e un ricco museo aeronautico.


     Avvicinandosi poi alla zona di volo troviamo un grande spazio per il parcheggio di auto, caravan e bus mentre fanno da cornice vari cimeli aeronautici del 900.
     La pista di volo principale, in asfalto, lunga mt. 140 x 10 ha avvicinamento a 0 da ambo le testate ed è circondata da erba ben tenuta.
     Il Comprensorio Casa Bianca non è noto solo per l'aeromodellismo!!
     Infatti da marzo fino a settembre, e se la stagione lo permette anche oltre, ospita nel suo parco rigoglioso matrimoni, comunioni e cerimonie varie durante le quali spesso gli ospiti si sgranchiscono le gambe andando a vedere i soci dediti al volo di aeromodelli a turbina, elicotteri, acrobatici ecc.
     Nel 2008 la FIAM ha organizzato qui il Campionato d’Europa F3A e nel 2011 il Campionato del Mondo F3C mentre dallo scorso anno si disputa a fine giugno l’”Heliday FIAM-Vario Italia”, evento per grandi elicotteri riproduzione che attira partecipanti da tutta Europa ed un pubblico notevole di appassionati.
     Per questo campionato mondiale, come già era avvenuto nel 2011 per il CdM F3C, è stata allestita una seconda pista, questa in erba, di mt. 100 x 10 posta a ca 600 mt. di distanza, parallelamente a quella principale anch’essa con avvicinamento da ambo le testate a zero gradi.
     La pista principale è protetta da una rete metallica e di corda intrecciata alta ca. mt. 6,00 lunga ca mt.100 ed al di qua della quale c’è una vasta area, al 60% coperta con teloni anti sole ed anti pioggia e con diversi tavoli e sedie, che ospita i modelli ed i piloti in attesa dell’ingresso in pista che avviene attraverso 2 grandi cancelli metallici, mentre il pubblico, durante questi eventi, trova opportuna sistemazione in zona separata e protetta a ca. mt. 30 dalla pista di volo.
     C’è anche un piccolo chalet in legno di proprietà della FIAM, molto utile come base operativa vicino alla pista, e difatti sarà utilizzato dal Chairman e dagli operatori del sistema computerizzato di gestione dei punteggi.
     La seconda pista, che come è stato detto, funzionerà da domenica 3 a giovedì 8 agosto non ha protezione di sorta ma la linea di decollo ed atterraggio è posta ad oltre mt. 30 dalla postazione dei piloti, piloti che saranno protetti dalla calura di quei giorni, saremo in agosto, da numerosi gazebo oltre che da un boschetto posto alle loro spalle.
     Ovviamente, per questa importante occasione, saranno in funzione sulla pista B 2  servizi igienici chimici con lavamani ed opererà anche un piccolo ristoro volante con bibite fresche mentre per la pista A saranno in funzione i servizi all’interno del ristorante.
     L’accesso alle piste di volo per Piloti, Helper e Team Manager sarà regolato in base alla tempistica dei voli elaborata dalla Giuria FAI, così come il parcheggio delle auto e dei furgoni posto a ridosso delle piste di volo mentre i piloti in attesa, sia sulla pista A che B saranno protetti da sole e pioggia da una serie di gazebo installati per l’occasione.
     Nella zona principale sarà in funzione un grande schermo ed il suo gemello sarà invece posizionato nella sala ristorante in modo che tutti in qualsiasi momento possano essere aggiornati sulla situazione dei concorrenti e contemporaneamente rilassarsi seduti ai tavolini all'aperto oppure pranzare all'interno del ristorante.
     Ci sarà una zona per il parcheggio di camper e roulotte, con l’avvertenza che i servizi igienici saranno accessibili solo all’interno del Ristorante (compreso uno per diversamente abili), ma è bene tener conto che dopo le 11 di sera i cancelli di ingresso al parco Casa Bianca verranno chiusi come pure l'accesso al ristorante.

Il Museo “Novecento”
     Da qualche anno Fiorenzo Stagnoli, il proprietario della Casa Bianca, da grande appassionato di aeronautica quale è, ha adattato un vecchio caseggiato agricolo a Museo denominato “Il novecento” che accoglie ricordi di quel periodo legati sia alla vita contadina che a quella militare, di terra, d’aria, e soprattutto diversi aeromodelli di ottimo pregio.


     Durante il Campionato sarà possibile visitarlo e ammirare i molti reperti della vita del secolo scorso che sembrano oggi agli occhi più giovani reperti archeologici.

Il mini Zoo.
     In zona recintata all’interno del vasto parco della Casa Bianca si muovono liberi in un habitat a loro congeniale diversi animali della fattoria e non: oche, galli e galline, pavoni, asinelli, famiglie di stambecchi coi loro piccoli e sarà interessante osservarli mentre vivono in modo molto naturale, a cui ormai non siamo quasi più abituati.

Il parco giochi
     La Casa Bianca è abituata ad essere spesso abitata anche da bambini per cui c’è una zona a loro dedicata in modo che i genitori potranno godersi il volo dei modelli e giocare contemporaneamente con i loro piccoli.

Le piscine fuori terra
     In zona riservata e protetta da alberi di alto fusto ci sono due piscine fuori terra, una per gli adulti ed una per i più piccini alle quali si può accedere in qualsiasi momento tenendo presente che, vista la loro dimensione, non hanno l'obbligo di custode presente e quindi ognuno ne può usufruire a piacimento ma con molta attenzione.
     Questa zona relax, con la possibilità di stendersi al fresco, potrà dare un ottimo refrigerio in un periodo che di solito è molto caldo ed assolato.

 

     Casa Bianca is the ideal place for this Championship! It is in the plains around Brescia, less than 1 km from the highway and within the fenced area there is an excellent restaurant that serves over 300 covers, which is well known in the area, a large sail-canopy to protect the dance floor and space for the orchestra, umbrellas for protection against the sun and tables to relax around the beer kiosk, there is a small zoo, a playground for children and a rich aviation museum.
     Nearer to the flying area there is a large amount of space for parking cars, caravans and buses, and all around there are various aeronautic memorabilia of the XX century.
     The main asphalt runway is 140 m x 10 m, with a 0 degree landing approach from both ends, with well cut grass all around.
      The Casa Bianca area is well known not only for model aircraft!  In fact, in the luxuriant Casa Bianca park, from March to September and weather permitting the season can even be longer, weddings, communions and various other ceremonies are held, and often during these events guests stretch their legs and go to see the members flying their turbine aircraft, helicopters and acrobatic models, etc.



     In 2008, FIAM organized the F3A European Championship and in 2011, the F3C World Championship and the “Heliday FIAM-Vario Italia” championship, an event for large helicopter reproductions, which attracts participants from all over Europe and a remarkable public of enthusiasts, was organized last year at the end of June.
     For this world championship, as in the case of the F3C World Championship in 2011, a second grass runway which is 100 m x 10 m has been organized  at a distance of approx. 600 m, parallel to the main runway. Also the grass runway has a 0 degree landing approach on both ends.
     The main runway is protected by a woven metal and rope net which is 6 m high and approx. 100 m long, and outside the net is a vast area, 60% of which is covered with canopies to protect against the sun and rain with a number of tables and chairs, where the models and pilots can await before entering the runway through 2 big metal gates. On the occasion of the events, the public can watch from a separate protected area approximately 30 m from the runway.
     There is also a small wooden chalet, owned by FIAM which  is very useful as an operative base near the runway, in fact it will be used by the Chairman and the operators of the score management computer system .
     The second runway, which as already mentioned, will be operative from Sunday 3, to Thursday 8 August, has no protections, but the take off and landing line will be positioned over 30 m away from the position of the pilots, who will be protected from the heat of those days, in August, by a number of gazebos and a small wooded area just behind them.
     Obviously for this important occasion near runway B2, there will be chemical toilets with washbasins, and there will be a small temporary refreshment bar with soft drinks. For runway A, the restaurant’s toilets will be used.
     Access to the runways for Pilots, Helpers and Team Managers will be regulated according to the flights time schedule processed by the FAI jury, as also in the case of the parking area for cars and vans next to the runways; furthermore the pilots  waiting on runway A and B will be protected from the sun and rain by a series of gazebos which will be set up for the occasion.
     In the  main area a large video screen will be set up, and there will be a twin-video screen in the restaurant hall so that everyone, at any time, is updated on the situation of the competitors, while seated and relaxing at the tables outside or indoors when eating at the restaurant.
     There will be a parking area for campers and caravans, however the toilets are only in the Restaurant (including one for disabled persons) and it must be borne in mind that after 11 p.m. the entrance gates of the Casa Bianca park will be closed, and also access to the restaurant.

“Il Novecento” museum
     
Since some years Fiorenzo Stagnoli, the owner of Casa Bianca, who is passionate about aeronautics,  has turned an old farmhouse into a museum called “Il Novecento”   where memorabilia of the 1900s, regarding life on the farm, in the army, on land, in the air, and specially a number of valuable model aircraft are collected.
     During the Championship there will be the possibility to visit the museum and admire all the memorabilia of life during the past century, which the younger generations today will consider archaeological items.

The mini Zoo
     
In the fenced area in the vast park of Casa Bianca,  many different kinds of farm animals and also non-farm animals move around freely in a habitat that is suited to them : geese, cocks, hens, peacocks, donkeys and families of Alpine ibex with their young ones. It will be interesting to observe them living in a very natural way, as we are hardly used to seeing nowadays.

The playground
     
Casa Bianca is often visited by children, therefore there is an area for them, so that parents can watch the aircraft models flying and can also find a place to play with their children.

Above ground swimming pools
     
In a reserved area, protected by tall trees, there are two above ground swimming pools, one for adults one for children. Access will be possible at all times, bearing in mind that due to their size they do not need a lifeguard present and therefore everyone can use the pools as they please, but with great attention.
     This area offers the possibility to lie and relax in a cool place and find refreshment in a period that is usually very hot and sunny.

 

13. segue

20/02/2019

 
Grand Prix F3A FIAM   Grand Prix F3A FIAM

     Per testare l'organizzazione del Campionato Mondiale, abbiamo deciso di organizzare il "Grand Prix F3A FIAM" nei giorni  26/27/28 luglio 2019, che si svolgerà sulla pista asfaltata di Casa Bianca, con le stesse modalità previste per il Campionato del Mondo F3A che si terrà nei giorni immediatamente successivi e con una giuria di gara composta da parecchi di coloro che giudicheranno i piloti dei paesi che parteciperanno al suddetto Campionato del Mondo. 
     Quindi non perdete questa fantastica ed irripetibile occasione che vi permetterà di partecipare attivamente a questo mini-campionato mondiale per F3A a Calcinatello (Bs).

 

     To test the organization of the World Championship, we have decided to organize the “Grand Prix F3A FIAM” on 26/27/28 July, which will take place on the asphalt runway of Casa Bianca, with the same modalities foreseen for the F3A World Championship to be held immediately after, and with a panel of Judges chosen from those who will judge the pilots of the countries competing in the World Championship immediately after.
     Therefore do not miss this fantastic and unrepeatable occasion that will allow you to participate actively in this mini- World Championship for F3A in Calcinatello (Bs).

 

 
 


ACAME, FIAM  and CISALPINO RC organizing in Calcinatello (Bs)

26/27/28 July 2019 open competition
Grand Prix F3A FIAM

     All Italian and international model aircraft F3A enthusiasts can participate (also those without a FAI licence, but who have a valid insurance) up to a maximum number of 50 (fifty) participants.
     This is an important occasion for those who wish to experience three special days in contact with the best international pilots and judges who, soon after, will be the protagonists of the 31st F3A World Championship.
     Consequently there will be the opportunity to use the same organization and breathe the same air as the World Champions.
     This is an incredible and unrepeatable occasion to perfect flying technique and admire   first-hand the novelties that will soon be used to obtain top scores from the 20 international judges who will be present at Casa Bianca.
     Let us not forget that there will also be the opportunity to make new friends in this particular location where the best pilots in the world will be present.
So come in large numbers, and sign up for the

Grand Prix F3A FIAM/ACAME

All information is available online at www.fiamaero.it and www.acame.it


SCHEDULE
Deadlines   return entry form before 15 July 2019
     
Entry Fees: Senior Competitor: € 80,00 contest and banquet
    € 50,00 only contest
    € 40,00 only banquet
  Junior Competitor € 50,00 contest and banquet
     
Member of JURY: Scott Kay Australia
    Chin Liang Chan Chinese Taipei
    Harunobu (Ken) Hirose Japan
    Alfredo Chiodo Italia
    Enrico Corti Italia
    Gianluigi Giannoni Italia
    Mesut Subakan Turkey
    Franco Sala San Marino
    Bengt-Erik Sodertrom Sweden
    Bob Ailes United Kingd
       
Scoring System: Notaumatic  
       
SCHEDULE
Friday July 26th 09,00 -19,00 Registration of pilots and helpers, models processing, practicing flights
       
Saturday July 27th 08,00 - 09,00 Opening Ceremony, Judges training
    09,00 - 13,00 Preliminary rounds 1 e 2
    13,00 - 14,30 Lunch
    14,30 - 19,00 Preliminary rounds 1 e 2
    20,00 - …..... Banquet in Casa Bianca
       
Sunday July 28th 08.15 - 09,00 Judges training
    09,00 - 13,00 Semi-final rounds
    13,00 - 14,30 Lunch
    14,30 - 18,00 Final rounds
    18,00 - 18,30 Awards Ceremony

14. segue

11/03/2019

 
Notizia n.15   News n.15

     L’organizzazione del Campionato del Mondo procede alacremente, le squadre nazionali si sono iscritte in un numero da record in quanto fino ad ora ben 36 nazioni hanno inviato la loro  preiscrizione e verranno affiancate quanto prima da altre due, la Corea del Sud e la Turchia, che ci hanno chiesto qualche giorno ancora di attesa.
     Abbiamo presentato recentemente in grande stile il Campionato alla Fiera di Verona e fra poco lo presenteremo anche alla Fiera di Novegro mentre ormai è già quasi operativa l’iscrizione via Web per le squadre.
     Con questo sistema il Caposquadra (e solo lui) potrà accedere alla compilazione delle schede informative per via elettronica accedendo al link che gli forniremo a parte.
     Sarà così possibile inserire tutti i dati dei piloti e dei loro modelli, oltre ad una foto ed alla loro firma per la liberatoria sulla privacy.
     Contemporaneamente per la nostra segreteria sarà molto più semplice la gestione di tutti i dati ricevuti, occorrenti per una corretta gestione dell’evento.
     Un sistema moderno, veloce e sicuro che permetterà a tutti di risparmiare tempo e costi per un Campionato che si preannuncia come molto moderno, molto partecipativo e con grandi aspettative sportive, di propaganda per l’aeromodellismo e di relazioni sociali.

 

     The organization of the World Championship continues actively,  a record number of  national teams has registered. In fact, to date, 36 countries have sent their preliminary registration forms and soon two more countries, South Korea and Turkey, which have asked us to wait a few more days, will be added to the list .
     We have recently presented the Championship in great style at the Fiera di Verona trade fair and soon we will also  present  it at the Fiera di Novegro trade fair and meanwhile  also Team-registration on the web is almost operative.
      With this system the Team Manager (only the Team Manager) will access and fill in the electronic information forms using a link which we will provide the Team Manager with separately.
      In this way it will be possible to enter all the data regarding the pilots and their models, besides a photograph and their signature, as required by the privacy policy.
     Consequently it will be much easier for our Secretary’s Office to manage all the data that are received, as required to manage the event correctly.
     A modern, rapid and safe system that will save time and money for all, for a Championship that will be very modern, greatly participative and with great expectations for the sporting event, propaganda of model aircraft and social relations.


Bulletin 2 - March 2019


Lo junior Andrea Cervi campione d'Eurapa F3A in carica

15. segue

 
Notizia n.16   News n.16

     Una buona notizia per la miglior organizzazione dell’evento mondiale è stata inviata all’ACAME, l’Aero Club della FIAM, da parte dell’Aero Club d’Italia e cioè che il NAC  ha comunicato all’ENAC Lombardia il provvedimento di approvazione della gara di Aeromodellismo “Campionato del Mondo F3A 2019”  in programma a Calcinatello (BS) dal 3 al 11 agosto 2019 nominandone Direttore il Sig. Adolfo Peracchi, Vicepresidente ACAME, Presidente FIAM e Chairman del CdM F3A 2019.
    La disposizione del NAC italiano era necessaria per l’avvio ufficiale della richiesta del NOTAM alle autorità di competenza.
     Il suddetto sig. Adolfo Peracchi agirà con le stesse mansioni di un Direttore di Manifestazione così come stabilito dalla circolare 18 del maggio 2013.

 

    Positive news, for a better organization of the World Championship, has been sent to ACAME, Aero Club FIAM, by Aero Club d’Italia, i.e. the organization which communicated the order of approval of the “2019 F3A World Championship” programmed in Calcinatello (BS), from August 3 to 11, 2019, to ENAC Lombardia and has appointed Mr. Adolfo Peracchi, Vice President of ACAME, President of FIAM and Chairman of the 2019 F3A World Championship, as the Director.
     The order forwarded by NAC-Italy was necessary in order to officially request the NOTAM from the Competent Authorities.
     The abovesaid Mr. Adolfo Peracchi will carry out the tasks of the Director of an Event as indicated in Circular Letter n. 18 dated May 2013.




 
Notizia n.17   News n.17

     Tenuto conto del notevole numero di concorrenti preventivamente iscritti, al momento 109, e nell’ipotesi molto plausibile che gli stessi vengano confermati, emerge che le 6 ore  pari a 360’ stabilite  per l’Official Trainig del 3 agosto  sono assolutamente insufficienti per  tale necessità che prevede per ogni concorrente l’impiego di ca. 10’ per il proprio volo.
     Pertanto l’organizzazione informa i Team Manager che anche il giorno  2 agosto (venerdì) ci sarà la possibilità.  per i concorrenti che avranno effettuato  la “Registration of Team”. di effettuare il “Official Training” sia sulla pista A che sulla pista B in base alla scaletta operativa che verrà pubblicata successivamente.

 

     Bearing in mind the remarkable number of competitors who have made a preliminary registration, at present 109, and considering that these most probably will be confirmed, it has been noted that 6 hours, equal to 360’, which were programmed for Official Training on August 3, are absolutely insufficient for the requirements of each competitor, to avail of 10’ for a flight.
     Therefore the organizers wish to inform the Team Managers that there will be the possibility, for competitors who have submitted their “Team Registration”  to carry out their Official Training on runway A as well as on runway B also on August 2 (Friday), according to the operations schedule which will be published later.



 
Notizia n.18   News n.18

     l presidio dell’ Ambulanza del Soccorso Avanzato 118 presente in loco ogni giorno di gara con inizio alle ore 9,00 e con temine alle ore 18,00 verrà sospeso ogni giorno dalle ore 13,00 alle ore 14,30 e conseguentemente le due piste verranno chiuse ai voli.

 

     The staff of the first aid Ambulance, call 118, which will be present on site all the days of the competition, from 9  a.m. to 6 p.m., will be off duty every day from 1 p.m. to 2.30 p.m., consequently the two runways will be closed for all flights during this interval.



 
Notizia n.19   News n.19

     Si avvisano tutti gli interessati che la gara verrà interrotta ogni giorno dalle 13,00 alle 14,30 e che in tale periodo  sarà in funzione il ristorante Casa Bianca ad uso esclusivo dei partecipanti che potranno accedere allo stesso solo se muniti del pass CDM F3A 2019 e dei tikets restaurant acquistati presso l’organizzazione.

 

     We wish to inform all concerned  that the competition will be interrupted every day from 1 p.m. to 2.30 p.m.  and during that time interval, Ristorante Casa Bianca will be open, exclusively for the participants, who will have access only if they have their 2019 F3A WC pass and restaurant vouchers purchased from the organizers.

19. segue

2/5/2019

 
Notizia n.20   News n.20

Helper e Licenza FAI
    Il Responsabile Internazionale della categoria F3A nonché Presidente della Giuria FAI, il tedesco Peter Ulight,  che opererà a Calcinatello durante il “Campionato del Mondo F3A 2019”, ha chiarito ufficialmente  che gli Helper e cioè gli aiutanti/segnalatori dei concorrenti iscritti al Campionato non sono obbligati a possedere la licenza FAI.
    Questa decisione alleggerisce notevolmente anche l’impegno del Direttore di gara, sig. Adolfo Peracchi, così nominato dall’Aero Club d’Italia, che per obbligo derivante dalla circolare AeCI del 2018 deve controllare il regolare possesso della licenza FAI da parte dei partecipanti al Campionato del Mondo 2019.

Official Training (August 02 e 03)
    Tutte le prove di volo si svolgeranno in contemporanea sulla pista A e B  ed in base agli orari stabiliti dalla Giuria FAI e solo per i piloti che avranno completato la “Registation” e  le operazioni di “Model processing”.
    Occorre però tener presente che per via del gran numero di concorrenti preiscrittisi, al momento 115 (101 Senior and 14 Junior) con la squadra Turca che si è recentemente aggiunta alle altre, e per via della “Cerimonia di apertura del CdM F3A 2019” che inizierà alle 16,30, il tempo a disposizione dei concorrenti per l’Official Training, dalle ore 8,00 alle13 e dalle 14,00 alle 16,00  e cioè per ca. 7h in totale, non è sufficiente.
    Infatti durante il CdM F3A è obbligatorio effettuare una pausa ristoro tra le 13,00 e le 14,00  sia per consumare il lunch che per dare un poco di respiro agli organizzatori ed ai giudici ma occorre tener conto anche del fatto che il servizio di assistenza medica (118) presente alla Casa Bianca tutti i giorni di gara, verrà sospeso e per legge, ma anche per il buon senso, quando questo servizio è sospeso anche la gara deve essere  sospesa.
    Abbiamo pertanto deciso, con un notevole sforzo organizzativo, che le squadre già presenti alla Casa Bianca e che vorranno provare in volo i loro modelli il giorno 2 agosto lo potranno fare effettuando la loro prova in quella giornata.
    Occorre però prenotarsi per tempo presso l’organizzazione per accedere alle piste di volo A e B e le prove verranno effettuate  in base ad una scaletta che verrà comunicata ai T.M. per tempo.

 

Helpers and FAI licence
    The International Manager for the F3A category who is also the President of the FAI Jury, Mr. Peter Uhlig from Germany) , who will be present in Calcinatello at the 2019 F3A World Championship, has officially specified that the Helpers, i.e. those helping/advising the Competitors taking part in the Championship do not need a FAI licence. (inserire foto casacca Helper 1)
    This decision also greatly alleviates the task of the Contest Director, Mr. Adolfo Peracchi, appointed by Aero Club d’Italia who
with the requirements of AeCI circular letter of 2018, must verify that all participants in the 2019 World Championship must have a valid FAI licence.

Official Training (August 2 and 3)
    All the training flights will be carried out at the same hours, on runways A and B, according to the operations schedule prepared by the FAI Jury, only for pilots who have completed their “Registration” and the “Model processing” procedures.
    However, it must be pointed out that due to the large number of competitors who have completed their preliminary registration, at present 115 (101 senior and 14 Junior)  with Team Turkey and Slovakia last registered, and since the 2019 F3A World Championship Opening Ceremony begins at 4.30 p.m., the time for the competitors’ Official Training, from 8 a.m. to 1 p.m. and from 2 p.m. to 4 p.m., i.e. a total of approximately 7 hrs, is not sufficient.
    In fact, during the F3A WC, there will be a compulsory break from 1 p.m. to 2 p.m., not only for lunch but also as a pause for the organizers and judges, and it is pointed out that at Casa Bianca, on all the days of the contest, medical assistance (118) shall be interrupted, by law, and consequently due to common sense, when this service is interrupted , also the contest must be interrupted.
    Therefore we have decided, with a great organizational effort, that the teams that are already at Casa Bianca, that wish to fly their model aircraft on August 2, may do so and therefore carry out their training flight on that day.
    However, it is necessary to book ahead with the organizers, in order to have access to flying runways A and B, and the flights will be carried out according to a schedule which will be notified to the T.Ms. in due time.


20. segue

7/5/2019

 
Notizia n.21   News n.21

Registrazione delle squadre, delle giurie degli accompagnatori (August 1/2/3)
     Tutti i partecipanti, non appena varcato il cancello della Casa Bianca, dovranno posteggiare le loro auto, i loro furgoni e i loro camper negli appositi spazi previsti di cartelli indicatori: Competitor, Team Manager, Supporter, Judges, FAI Jury, Organizzatori ed indirizzarsi poi  verso la Reception/Registration posta nella zona destinataal ballo all’aperto estivo che si raggiunge seguendo i cartelli indicatori. 
     In questa zona i Team Manager dovranno consegnare alla segreteria del Campionato, posta nella costruzione in muratura aperta sul davanti e di solito destinata ad ospitare l’orchestra per i balli estivi, quanto richiesto nel bollettino 2 e 3 come le bandiere (2) della nazione di appartenenza, il disco o la chiavetta USB con l’inno e quant’altro richiesto ottenendo in cambio,  oltre a  cortesia e competenza, tutte le informazioni che saranno necessarie per la corretta partecipazione all’evento nonché  uno speciale zainetto logato CdM F3A 2019 che conterrà tutto quanto serve ai concorrenti ed ai supporter accreditati per il loro soggiorno a Calcinatello ivi compreso i gift previsti ed i vari tichet per la consumazione di  pranzi/cene/banchetto prenotati.

Model Processing
     Non appena completate le operazioni di registrazione presso il Desk apposito, occorre che i concorrenti effettuino il “Model processing” presentando i loro modelli ai commissari incaricati recandosi nella zona operativa opportunamente indicata ove l’attrezzatura che verrà usata durante il Campionato  verrà controllata in base alle disposizioni vigenti.


 

 

 

Registration of the Teams, Juries and  Helpers (August 1/2/3)
     All the participants, once they enter the gates of Casa Bianca, must park their cars,   vans and campers in the spaces indicated by the signs:  Competitor, Team Manager, Supporter, Judge , FAI Jury, Organizers,  and must then proceed to the Reception /Registration  in the area that usually is used for dancing outdoors in summer, which will be indicated by sign boards.
     In this area, the Team Managers shall hand over the items listed in Bulletins 2 and 3, such as the flags (2) of their country, the CD or USB stick with the national anthem and whatever else is required, to the World Championship Secretary’s Office, in the building with an open front which is usually for the orchestra for the summer dances, and in exchange, apart from courtesy and competence, the TM will receive all the information that is necessary for a correct participation in the event and also a special back-pack , with the World Championship logo “CdM F3A 2019”,  containing all that is necessary for the competitors and for the accredited supporters for their stay in Calcinatello, which includes the gifts that are foreseen and the various vouchers for lunch/dinner/banquet as booked.

Model Processing
     As soon as the Registration procedure at the Desk is completed, the competitors must also complete the “Model processing” procedure - they must present their models to the Commissioners who are in charge, at the operative area that is duly indicated, where the equipment which will be used during the Championship will be checked in compliance with the regulations in force.

21. segue

14/5/2019

 
Notizia n.22   News n.22

Cerimonia di Apertura (3 Agosto)
    Tutti i giudici, i Team manager, i componenti  le squadre, i supporters e gli addetti all’organizzazione dovranno presentarsi puntuali sabato 3 agosto nella zona denominata “Raccolta Squadre” alle ore 16,30 per partecipare alla “Team parade” e rispettare i suggerimenti impartiti da responsabili specifici.
    La “parade” sarà aperta dalla Giuria FAI, a seguire i Giudici di gara e successivamente le squadre nazionali (concorrenti e supporter)  in ordine alfabetico.
    Chiude la sfilata, come è prassi,  la squadra degli organizzatori ed ogni nucleo sarà preceduto da un ragazzino/ragazzina recante il cartello con l’indicazione della squadra partecipante
    Agli ordini del responsabile della cerimonia il corteo entrerà in pista seguendo il percorso indicato e ciascuno delle parti partecipanti si disporrà in pista sotto il pennone con la bandiera di appartenenza (i giudici sotto quella della FAI, gli organizzatori sotto quella dell’Europa, le squadre sotto la loro) disponendosi davanti alle panche/sedie già collocate a ridosso della rete di protezione.
    Seguirà un breve discorso del Chairman del Campionato Adolfo Peracchi che introdurrà le autorità di Calcinato le quali provvederanno a dare il benvenuto ai partecipanti, dopo di che il Presidente della Giuria FAI verrà invitato a pronunciare il giuramento sportivo di apertura del Campionato.
    Al termine della cerimonia i partecipanti verranno invitati ad accomodarsi sulle panche/sedie presenti cosi da poter assistere abbastanza comodi allo spettacolo che il Gruppo “Sbandieratori e musici di Zeveto (Bs)” ivi fondato nel 1982 presenterà con grande maestria attraversoe spettacolari  movimenti con le bandiere sia singolarmente che a squadre accompagnati dai suoni ritmati dei tamburi.
    Tutti ne sarete affascinati anche perché la loro bravura è testimoniata dai numerosi allori conquistati nei vari campionati negli anni (http://www.sbandieratorizeveto.it) ed è veramente un nostra grande soddisfazione essere riusciti ad ingaggiarli per questo nostro evento.
    Al termine della esibizione verrà dato il “rompete le righe” in maniera tale che tutti coloro che sono muniti degli appositi pass potranno accedere al  “Welcome buffet” che verrà organizzato nel ristorante e nella zona relax.
    Alle ore 21 i Team Manager ed i Judges si riuniranno nella sala riunioni posta all’interno dell’Hotel 1850 La Torre per partecipare al meeting apposito per discutere i problemi connessi alla competizione.

 

Opening Ceremony (August 3)
    All the judges, Team Managers, members of the teams, supporters and staff of the organization will arrive, punctually, on Saturday August 3, at the area called “Team Gathering Point” at 4.30 p.m., in order to take part in the “Team parade” and comply with the indications given by the Officers in charge.
    The “Parade” will be led by the FAI jury, followed by the Contest judges and then the national teams (competitors and supporters) in alphabetical order.
    As is the tradition, the Organizers’ team will close the parade and each unit will be led by a young boy/girl carrying a board with the name of the participating team.
    As ordered by the master of ceremonies, the parade will enter the runway following the directions indicated , and each group of participants will stand on the runway under flagpole with their flag (the judges will stand under the FAI flag, the Organizers under the European flag and the teams under their respective flags) and will all stand in front of the benches/chairs  in front of the perimeter security fence.
    Then there will be a short speech by  the World Championship Chairman, Mr. Adolfo Peracchi , who will introduce the authorities of Calcinato who will  welcome the participants. After this, the Chairman of the FAI jury will be asked to take the sports pledge and thus start the Championship.
    At the end of the ceremony, the participants will be invited to sit on the benches/chairs and quite comfortably watch the show that the group called  “Sbandieratori e musici di Zeveto (Bs)”, founded in 1982, will present with great skill and spectacular movements with their flags both individually and in groups, accompanied by the rhythmic beat of the drums.
    You will all be fascinated also because their skill has been recognized, and they have won many prizes in various championships over the years (http://www.sbandieratorizeveto.it)  and we are truly satisfied that we have been able to book them for our event.
    At the end of their performance, all will be “dismissed” and those with the related pass will have access to the “Welcome buffet” which will be organized in the restaurant and in the relaxing area.
    At 9 p.m. the Team Managers and Judges will meet in the meeting room in Hotel 1850 La Torre, to discuss the problems related with the contest.

22. segue

20/5/2019

 
Notizia n.23   News n.23

Piste di supporto
     Abbiamo selezionato 7 piste di volo ove le squadre impegnate nel Campionato del Mondo F3A potranno allenarsi con la massima tranquillità e sicurezza sapendo che il Presidente, il Consiglio Direttivo ed i  soci dei Club ospitanti saranno lieti di fornire loro qualsiasi aiuto necessario.
     Esse, per le quali forniamo l’indirizzo mail del Presidente, il suo numero telefonico e le coordinate geografiche GPS, sono le seguenti.
     Altre piste potrebbero ospitare gli atleti presenti alla Casa Bianca ma occorre tener conto che gli stessi potranno accedervi sapendo che l’assicurazione che obbligatoriamente la FAI impone agli organizzatori di questi eventi, e che ovviamente anche noi abbiamo acceso, NON varrà nei luoghi non da noi autorizzati e quindi questi piloti voleranno a proprio rischio e pericolo.
     Inoltre occorre tener presente che di li a poco nelle regioni di Lombardia e Veneto  inizierà la stagione della caccia e che tanti cacciatori iniziano ad … allenarsi…..in anticipo !

Bar all’aperto
     Nella zona relax, sul retro del ristorante Casa Bianca, esiste  una vasta zona con tavolini, sedie ed ombrelloni alla quale tutti i partecipanti possono accedere e consumare a loro spese al Bar posto nella piccola costruzione in legno ivi esistente, bibite, panini ed altro ancora a prezzi modici e di pertinenza del gestore della Casa Bianca.

Pettorali
     Ad ogni concorrente, all’atto dell’iscrizione, verrà consegnato un pettorale numerato che rimarrà tale per tutta la durata del Campionato e che dovrà essere conservato con diligenza ed indossato in maniera ben visibile (sul petto quindi e non sulla gamba o sul braccio) ogni volta che verrà chiamato ad effettuare un lancio di gara.
     Al termine del Campionato il concorrente potrà trattenere lo stesso come un souvenir della partecipazione così avvenuta.
     Anche per l’’Helper è previsto un pettorale colorato da indossare al momento dell’ingresso in pista ma l’indumento verrà consegnato al Team Manager all’atto dell’iscrizione e sarà da lui stesso conservato e distribuito a chi di dovere.

   

Compementary runways 
     We have selected 7 flying runways where the teams participating in the F3A World Championship can train,  in quiet and safe conditions, and the Chairman, the Management Council,  and Members of the Club will be glad to provide any help that may be necessary.
     The runways, along with  the email address of the Chairman, telephone number, and GPS map coordinates, are as follows.
     Other runways may be used by the athletes of Casa Bianca, however it must be borne in mind that  the athletes may access the same   knowing that the insurance that FAI requires compulsorily from the Organizers of these events, ad that obviously we have taken out, WILL NOT BE VALID in places that are not authorized by us, and therefore these pilots will fly at their own risk.
     Furthermore it must be pointed out that in the regions of Lombardy and Veneto, the hunting season is about to start, and many hunters start to train …. some time before!.

Outdoor Bar  
     In the relaxing area, behind the Casa Bianca restaurant, there is a large area with tables, chairs and umbrellas for protection against the sun, to which the participants  have access,  and they can purchase drinks and sandwiches, etc. at their own expense, and at moderate prices,  from the Bar in the small structure made of wood situated there, which is owned and managed by Casa Bianca.

Competitors’ bibs
     At the time of registration, each competitor will be given a numbered bib which will be the same for the entire duration of the Championship and which must be kept with care, and worn in clearly visible manner (on the chest, not on a leg or arm), every time the competitor is called to carry out a competitive flight.
     At the end of the Championship, the competitor can keep the bib as a souvenir of his participation in the Championship.
     A coloured bib is foreseen for the Helpers, to be worn when entering the area of the runway. At the time of registration, the bib shall be handed to the Team Manager who will take care of the same and distribute it to those who must wear it.

23. segue