Notizie precedenti / Previous news

12/6/2019

 
Notizia n.26   News n.26

Pronto intervento sanitario
     In apposita zona opportunamente delimitata posta nel parcheggio immediatamente dietro la pista di volo A viene posteggiata per l’intera durata del campionato e con orario compreso tra le 7,30 e le 13 e tra le  14,00 e le 19,30 l’autolettiga della Associazione “Noi con voi” con operatori sanitari specializzati anche nell’uso del defibrillatore.
     Tutti i partecipanti sono pregati di non ostruire in alcun modo il movimento del “118” pena l’allontanamento del mezzo ostruente.
     Qualora per qualsiasi ragione il servizio di Pronto Intervento sanitario fosse sospeso anche la competizione dovrà essere sospesa.

Attività collaterali
     In occasione di questo Campionato del Mondo F3A la FIAM ha predisposto una serie di attività collaterali dedicate a tutti i presenti a Calcinatello, siano essi concorrenti o spettatori, quali ad esempio il Desk per le informazioni amministrative posto nella zona destinata a “ballo estivo” ove viene effettuata anche la registrazione dei partecipanti.
     Il punto “vendita servizi e gadget” è posto nel gonfiabile blu FIAM allestito sulla via di ingresso alla pista A ed è affidato alle due gemelle Laura e Linda Chistè.
     Abbiamo anche allestito, per sabato 10 e domenica 11 agosto,  una apposita zona per i giovani ove i nostri istruttori li aiuteranno a costruire piccoli modelli in balsa denominati “Balsetta” prodotti ed offerti gratuitamente dalla FIAM.
     In più abbiamo organizzato lo speciale “mercatino dell’usato di materiale aeromodellistico” per domenica 11 agosto posto nella zona adiacente la sosta dell’elicottero da turismo che farà da contorno  alla spettacolare esibizione di aeromodelli per l’intera giornata.

   

Medical first aid   
     In a specially enclosed area in the parking lot immediately behind runway A, for the entire duration of the Championship, from 7.30 a.m. to 1 p.m. and from 2 p.m. to 7.30 p.m.  there will be an ambulance  of the Association “Noi con voi”, with specialized medical staff who can also use a defibrillator.
     All the participants are requested to make sure they do not block  the “118” ambulance or their vehicle may have to be removed.
     If for whatever reason the Medical First Aid service is stopped, also the contest must be stopped.

Collateral activities
     On the occasion of this F3A World Championship,  FIAM has organized a series of collateral activities dedicated to all those who are present in Calcinatello, be they competitors or spectators, as for example the Administration Information Desk in the area which is used for dancing in summer, where the participants also complete their registration.
     The “services and gadgets sales point” is located in the blue inflatable FIAM stand near the entrance to runway A, and is managed by the twins, Laura and Linda Chistè.
     For Saturday 10 and Sunday 11 August we have also arranged a special area for young spectators, where our instructors will help them construct small balsa wood models, “Balsetta” which are produced and offered by FIAM free of charge.
     Furthermore we have also organized the market for the sale of second hand model aircraft material, on Sunday 11 August in the area adjacent to the tourist helicopter helipad, which will act as a backdrop for the spectacular show of model aircraft during the whole day.


 

 

26. segue

18/6/2019

 
Notizia n.27   News n.27

Hotel della Torre e Hotel La Pina
     I giudici, sia FAI che di gara, otterranno gli accrediti presso l’Hotel della Torre*** (www.hoteldellatorre1850.it)  a Castenedolo (Bs) che sorge a ca.7 km. dalla Casa Bianca ove alloggeranno unitamente a parte degli organizzatori (per essi è previsto anche l’occupazione dell’Hotel La Pina *** (www.hotellapina.it)  a Rezzato) per tutto il periodo del campionato  con l’avvertenza che l’hotel ha un garage al coperto per ca 20 auto (con costi aggiuntivi di tipo personale) ed un altro all’aperto per altre 60 auto ca. ma gratuito.
     La base operativa dell’organizzazione è fissata presso l’Hotel della Torre ove le camere sono moderne e spaziose e dotate di tutti i confort ed anche di una saletta riservata per 8/10 persone ove si potrà riunire la Giuria FAI per  qualsiasi necessità.
     Le colazioni mattutine sono di tipo internazionale con dolci, bibite, succhi di frutta, caffè e cappuccino ed il tutto potrà essere consumato nelle salette apposite del 1° piano ma  anche nella relativa veranda all’aperto.
     Sempre al primo piano, ma nell’ala ovest, esiste una grande sala riunioni per ca 100 persone che verrà usata per effettuare le riunioni plenarie operative.

Ristorante la Rondine
      Il ristorante annesso all’Hotel La Torre, a disposizione di Giudici ed organizzatori ma anche a chiunque altro sia interessato a godere di una buona cucina locale, è denominato “ La Rondine” ed ha una capienza di ca 100 coperti ed ogni sera il menu varierà come da comunicazione preventiva del giorno prima da parte del ristoratore cosicché se qualcuno degli accreditati avrà particolari esigenze gastronomiche il ristoratore potrà intervenire  opportunamente e per tempo.
     Per accedere al ristorante occorre essere muniti dell’apposito porta badge e del ticket acquistato presso l’organizzazione valido per quella determinata sera.

Hotel in zona
     
ll territorio bresciano è costellato di alberghi ed hotel di vario genere essendo teatro della mitica corda automobilistica “Mille Miglia” e poiché posto a poca distanza dalle migliori zone turistiche locali quali il Lago di Garda, Sirmione, Verona, Venezia….
     Alcuni di essi, come l’Hotel Garda a Montichiari con ristorante (www.infogardahotel.it), l’Hotel Majestic House **** con ristorante (www.majestichouse.it) a  Castenedolo, l’Hotel Brixia **** con ristorante (www.bluhotelbrixia.it) posto all’uscita del casello autostradale di Brescia Est, l’Hotel Armida *** con ristorante (www.hotel–armida.it)  a Macina (Bs), l’Hotel la Pina (www.hotellapina.it) di cui abbiamo già detto più sopra, sono posti a poca distanza della Casa Bianca e spesso i partecipanti agli eventi da noi organizzati li occupano con grande soddisfazione e con costi moderati.

   

Hotel della Torre and Hotel La Pina
     The judges, i.e. the FAI judges and the Contest judges, will be accommodated at Hotel della Torre*** (www.hoteldellatorre1850.it)  in  Castenedolo (Bs) approximately 7 km from Casa Bianca, as also part of the Organizers ( who have also been booked at  Hotel La Pina *** (www.hotellapina.it)  in Rezzato) for the entire period of the Championship. It is pointed out that the hotel has a garage for approximately 20 cars (with an additional cost which varies individually) and  an outdoor parking lot for 60 more cars, free of charge.
     The operational headquarters of the Organization will be at Hotel della Torre where the rooms are modern and large and equipped with all the comforts, including a private meeting room for 8/10 people where the FAI Jury can meet in case of any need.
     International breakfast will be served in the morning with pastries, soft drinks, fruit juices, coffee and cappuccino, in the small halls on the first floor and also on the veranda outside.
     Also on the first floor, but in the western wing, there is a large meeting hall with a capacity of approx. 100 people, which will be used for plenary operative meetings.

La Rondine restaurant
    
The restaurant belonging to Hotel La Torre, which will be available for the Judges and Organizers, but also for all those who wish to try a good local menu, is called La Rondine and can cater to approximately 100 covers, and every night the menu will vary according to the menu communicated earlier,  the day before,  by the restaurant owner, so that if anyone  has particular food requirements, the owner can prepare the meal accordingly in time.
     In order to have access to the restaurant the related voucher, purchased at the Organizers for that particular evening, must be carried in the badge holder.

Hotels in the area
     The territory around Brescia is  full of hotels, of many types, because the famous car race “Mille Miglia” passes nearby, and also because Brescia is near the best local tourist areas, such as Lake Garda, Sirmione, Verona, Venice…
     Some of these, such as Hotel Garda in Montichiari and its restaurant (www.infogardahotel.it), Hotel Majestic House **** and its restaurant  (www.majestichouse.it) in Castenedolo,  Hotel Brixia **** and its restaurant (www.bluhotelbrixia.it) located near the Brescia Est exit of the highway, Hotel Armida *** and its restaurant (www.hotel-armida.it)  in Macina (Bs) and  Hotel la Pina (www.hotellapina.it), as we have mentioned above, are not far from Casa Bianca, their cost is quite moderate, and often the participants in events we have organized have chosen them and were greatly satisfied.


 

Hotel della Torre  
Hotel La Pina

27. segue

24/6/2019

 
Notizia n.28   News n.28

I giudici del CdM F3A 2019
     La FAI, Federazione Aeronautica Internazionale con sede a Losanna (CH) e per essa la CIAM, il Comitato Internazionale Aero Modellismo della FAI stabilisce che per il Campionato Mondiale di F3A (modelli acrobatici RC) occorrono, se i concorrenti sono superiori alle 70 unità, 2 piste di volo, 3 Giudici FAI, 20  giudici di gara oltre ad una riserva a disposizione in loco.
     Appare dunque chiaro che agli organizzatori viene richiesto un notevole sforzo organizzativo ed economico  ma queste sono le regole e vanno rispettate anche perché giudicare 20  figure in sequenza, raccordi compresi, come sono quelle del programma FAI ed eseguite dai migliori piloti F3A del Mondo, è una fatica immane sia dal punto di vista fisico che di concentrazione.
     Se poi pensiamo al fatto che normalmente questi campionati si svolgono nel periodo di luglio/agosto, come il presente, appare chiaro come sia necessario che il loro notevole sforzo vada opportunamente rispettato.
     Per ovviare a possibili disparità di giudizio, da diversi anni è stato introdotto nella gestione dei punteggi attribuiti un sistema correttivo denominato TBL (dal nome dei tre ideatori ………) che tende a livellare sulla media generale i voti dati dai giudici scartando quindi il migliore ed il peggiore punteggio attribuito con il che anche le naturali e per un verso corrette lamentele dei piloti vengono di molto ridotte.
     La scelta dei giudici internazionali partecipanti ad un Campionato del Mondo  viene lasciata agli organizzatori ma sempre sotto la supervisione del Chairman Internazionale della F3A che vigila affinché la scelta sia oculata, non di parte e geopoliticamente corretta.
     Per il CdM F3A a Calcinatello il Responsabile della organizzazione, Adolfo Peracchi, ha preferito delegare al Giudice Italiano Internazionale Gianluigi Giannoni tale incombenza e quindi, in accordo con il tedesco Peter Uhligt, appunto responsabile internazionale CIAM, sono  stati  scelti diversi giudici esordienti affiancando a costoro una serie di  giudici di esperienza consolidata cosicché sia la qualità, che  l’esperienza che la “freschezza” diventano gli ingredienti che caratterizzano i giudici che opereranno in Italia ed in base al cui giudizio  verrà laureato  il nuovo campione del Mondo F3A 2019.
     Quando parlavo di scelta geopolitica mi riferivo alla necessità di abbinare ai giudici europei una serie di giudici extra europei e difatti quest’anno sono 14 quelli europei e 6 quelli provenienti dagli altri continenti oltre ad un giudice riserva europeo che sarà presente a Calcinatello  per tutto il periodo del campionato pronto a sostituire qualche collega in difficoltà.
     Eccoli ordinati per nazione:

   

The judges ofthe 2019 F3A World Championship
     FAI Fédération Aéronautique Internationale with head office in Lausanne (Switzerland) and on its behalf, CIAM FAI Aeromodelling Commission, specifies that  for F3A (RC acrobatic models) if there are more than 70 competitors, 2 runways are required, 3 FAI judges, 20 contest judges, and reserves available on site.
     Therefore it is clear that the Organizers are asked to make a remarkable organizational and economic effort, however these are the rules and they must be respected also because judging a sequence of 20 figures, including the interchanges, as in the case of the FAI programme, and carried out by the best F3A pilots in the world, is an inhuman feat, both from a physical point of view and with regard to concentration.
     If then we think of the fact that normally these championships take place in July/August, as in this case, it is quite clear that the remarkable effort required must be duly respected.
In order to avoid any possible disparities in the evaluations, since many years a corrective system called TBL (derived from the names of the inventors) has been introduced  for score-management. This system tends to bring the scores given by the judges to the level of the general average, thus discarding the best and the worst score which have been given, and as a consequence also the natural and in some cases correct complaints made by the pilots are greatly decreased.
     The choice of the international judges participating in a World Championship is  left to the Organizers, however it remains under the supervision of the F3A International Chairman who will make sure the choice is fair , equally balanced, and geopolitically correct.
     In case of the F3A World Championship in Calcinatello, the Organization Director, Adolfo Peracchi, has chosen to delegate this task to the Italian International Judge Gianluigi Giannoni and therefore, in agreement with German Peter Uhlig, who is the International Manager of CIAM, various new judges have been chosen to work alongside a series of judges with a consolidated experience, so that quality and experience and “freshness” all become the ingredients that characterize the judges who will be at work in Italy, and whose evaluations will lead to the selection of the new 2019 F3A World Champion.
     When I mentioned a geopolitical choice, I meant to the need to put together the European judges and a set of Extra-European judges, and in fact this year there are 14 European  judges and 6 from other continents, besides a European reserve-judge who will be present in Calcinatello for the entire period of the World Championship, and he will be ready to replace any colleague who may be in need.
     Here they are arranged according to their nation of origin:

FAI JURY

Mr Peter Uhlig
Mr Antonis Papadopoulos
Mr Robert Skinner Member

PANEL OF FAI JUDGES

Mr  Scott Kay
Mr  Norbert Polatschek
Mr  Harry Ells
Mr  Chin Liang Chang
Mr  Lisandro Arturo Zapata
Ms  Nikola Soukupova
Mr  Esa Eirola
Mr  Nicolas Bleas
Mr  Dietrich Altenkirch
Mr  Amram Leshed
Mr  Gianluigi Giannoni
Mr  Harunobu (Ken) Hirose
Mr  Tom Erik Sorensen
Mr  Emanuel Fernandes
Mr  Dimitry Chaplygin
Mr  Francisco  Pineiro
Mr  Roland Galley
Mr  Mesut Subakan
Mr  Bob Ailes
Mr  Jonathan Carter

RESERVE

Mr  Bengt-Erik  Soderstrom

 

FAI/Germany
FAI/Greece
FAI/South Africa



Australia
Austria
Canada
Chinese Taipei
Colombia
Czech Republic
Finland
France
Germany
Israel
Italy
Japan
Norway
Portugal
Russia
Spain
Switzerland
Turkey
United Kingdom
USA



Sweden

 

President
Member
Member


























on Site

28. segue